Attività e progetti  Anno 2016

26 Novembre 2016 – Seminario: “La scuola Inclusiva tra DSA e altri BES”

Attività e progetti  Anno 2017

22 Febbraio 2017 – Progetto “Musica dipinta” : > Uscita-didattica-del-22-febbraio-2017-a-Vallerano

26 Giugno 2017 –  Incontro con la Dott.ssa Tarufo  : > Funzioni-esecutive-scuola-primaria

 

 

Attività e progetti a.s. 2018/19

 

Agricoltura sostenibile: coltivazioni didattico/sperimentali con metodo biologico

Il progetto nasce nell’ambito della disciplina Tecnologia e  si pone l’obiettivo di far comprendere agli studenti l’importanza e la sostenibilità ambientale delle coltivazioni biologiche e a filiera corta.  A lezioni teoriche in aula con supporti multimediali seguono approcci pratici di vera didattica laboratoriale in campo aperto negli spazi comuni delle pertinenze scolastiche.

La coltivazione ha riguardato grani e cereali antichi, le principali colture ortive a ciclo primaverile-estivo e, a partire da quest’anno,  anche un vigneto a spalliera di uva da vino Sangiovese, che verrà allevato in parte a Guyot e in parte a Cordone speronato. Di seguito alcune immagini delle attività implementate.

 

 

 

 

Porta….l’Arte a Scuola

Il progetto “Porta….l’arte a scuola” è un progetto curricolare triennale che consiste nella riproduzione di opere d’arte famose sulle porte dei locali della scuola secondaria di primo grado di Vignanello.

Il progetto ha permesso agli alunni coinvolti (quelli delle classi terze di scuola secondaria di primo grado), di “ENTRARE” (letteralmente…..trattandosi di porte) nei grandi capolavori pittorici  in quanto  dietro la riproduzione di un’ opera d’arte c’è sempre un’attenta analisi dell’opera nonchè la capacità di riconoscere ed usare il colore,  di utilizzare le tecniche pittoriche e di riprodurre forme e segni.

Inoltre il progetto ha coinvolto i ragazzi nel lavoro di gruppo favorendo la socializzazione e la collaborazione, permettendo loro di apprendere “ emozionandosi” e di “entrare” ogni mattina nel magico mondo della grande storia dell’arte.

 

 

 

 

 

Scuola Colorata

Progetto“Scuola Colorata”

Kandinskij affermava che il colore fa vibrare l’anima, pertanto vivere immersi nel colore stimola emozioni.

Nell’ambito del Progetto Scuola Colorata” gli/le Alunni/e più meritevoli delle Classi Terze della Scuola Secondaria di I grado di Vignanello e Vallerano, selezionati in base alla valutazione finale della Disciplina di Arte e Immagine nello scorso anno scolastico, hanno realizzato, sotto la guida della loro insegnante, Prof.ssa Laura PRINCIPI, un murale nell’Aula Magna dell’ Istituto. Il dipinto è una libera interpretazione di un’opera tratta dalla serie “Piccoli fiori” dell’artistagiapponese Hokusai. Il Progetto si è svolto da novembre 2018 a febbraio 2019 con cadenza settimanale, ogni martedì, dalle ore 14,30 alle ore 16,30. Alla realizzazione del murale hanno partecipato, con serietà e grande entusiasmo, gli/le Alunni/e: FAGIONI Giulia, MARTIRI Giorgia, CIAMBELLA Elena Sofia, FANTI Irene, GAZZARINI Sofia, GRASSELLI Giampaolo, TONNICCHI Paola, BALDONI Aurora, DONATI Eleonora, DUMITRASKU Erika, NISINI Giulia, NOGA Victoria, SOLDINI Stefania. Le ragazze e i ragazzi coinvolti in “Scuola Colorata” hanno contribuito con il loro lavoro a rendere la nostra scuola più bella e accogliente, lasciando a noi – e a tutti coloro che, dopo di noi, nel corso degli anni, entreranno in Aula Magna – un’opera molto bella e delicata, frutto del loro impegno e della loro costanza.Complimenti ragazzi! Un sentito ringraziamento va alla Prof.ssa Laura PRINCIPI per aver proposto e realizzato, in orarioextracurricolare, un progetto così originale, che va peraltro a collegarsi al suo precedente Progetto “Portal’arte a scuola”, attraverso il quale, allo stesso modo, è riuscita a dare alla nostra scuola quel tocco di arte edi colore che rallegra l’ambiente e alleggerisce la fatica necessaria dello studio e del lavoro.

Si allegano alcune foto del murale realizzato e degli “ artisti” all’opera.

 

 

 

 

 

 

Tecnica Casearia

3 Giugno 2019. Nell’ambito della disciplina Tecnologia e dell’Unità di Apprendimento Sviluppo Sostenibile,  gli studenti del Plesso di Vignanello hanno potuto partecipare attivamente alla fabbricazione artigianale del formaggio vaccino e della ricotta. I ragazzi hanno  utilizzato in modo scientifico le attrezzature per i rilievi della temperatura di coagulazione e denaturazione delle proteine del latte ed hanno dosato esattamente le quantità di caglio liquido. Un ringraziamento alla Farmacia Lupi per aver messo a disposizione gratuitamente il caglio.

Si allegano alcune foto delle attività svolte e i prodotti finali

 

 

 

 

 

 

 

I cookie ci aiutano a migliorare il sito. Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network. Cliccando su Accetto, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento si acconsente all'uso dei cookie. Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Chiudi