Il cyber bullismo è una forma di bullismo fatta attraverso l’uso di tecnologie digitali: internet e telefoni cellulari vengono utilizzati per minacciare, spaventare o impedire le comunicazioni. squilli anonimi, messaggi con minacce, insulti in chat sono esempi di cyber bullismo; ma è vero che in internet non ci sono leggi e ognuno può dire e fare quello che vuole?

Praticamente tutto ciò che fai online, dalla consultazione di un sito web allo squillo anonimo, lascia una traccia dei tuoi dati personali, come delle vere e proprie impronte; alcuni di questi dati rimangono sul tuo computer o cellulare, mentre altri vengono trasmessi a terzi. Questo vuol dire che puoi essere identificato e conosciuto da altri utenti solo da ciò che decidi tu di mettere su internet.

Più ti piace lasciare in giro informazioni su di te, più è facile che altri ti trovino… ma è vero anche il contrario, ossia che tu puoi rintracciare chi adotta un comportamento scorretto online.

Esistono diverse modalità per perpetrare azioni di cyber bullismo:

  • FLAMING: messaggi online violenti e volgari mirati a suscitare battaglie verbali.
  • HARASSMENT: spedizione ripetuta di messaggi offensivi mirati a molestare e/o ferire i sentimenti di qualcuno.
  • DENIGRAZIONE: sparlare di qualcuno (via e-mail, SMS, sui social network, ecc.) per danneggiarne gratuitamente e con cattiveria la reputazione
  • IMPERSONATION: spacciarsi per un’altra persona per spedire messaggi e/o pubblicare testi reprensibili.
  • EXPOSURE: rivelare informazioni private e/o imbarazzanti su altre persone.
  • TRICKERY: ottenere la fiducia di qualcuno con l’inganno per poi condividere con altri le informazioni
  • ESCLUSIONE: discriminare deliberatamente una persona da un gruppo online per provocarle un sentimento di emarginazione.
  • CYBERSTALKING: molestie, persecuzioni e denigrazioni ripetute mirate a intimorire altri utenti.

Che cosa posso fare

  1. puoi salvare le conversazioni che ti feriscono così come le e-mail o i messaggi al cellulare.
  2. salvare le tue conversazioni può fornire una prova sicura se arrivi a fare rapporto di qualcuno.
  3. se sai che un tuo amico si trova in situazioni spiacevoli come questa prova a parlarci e a dargli qualche consiglio: lo aiuterai vedere i pericoli a cui può andare incontro.

Guarda il Progetto IO MI ATTIVO NELLA TUSCIA

Slides incontro formativo

Si rendono disponibili le slides relative all’incontro formativo tenutosi il giorno mercoledì 27 marzo p.v., alle ore 16.30, nell’Aula Magna della SedeCentrale, sul corretto uso della Rete Internet e dei “social”, tenuto dal Sig. Andrea Gazzarini, un Genitore della nostra comunità scolastica, che ha gentilmente accettato di mettere a disposizione di tutti noi le sue competenze in materia.

incontro-27-3-2019-2

Allegati

I cookie ci aiutano a migliorare il sito. Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network. Cliccando su Accetto, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento si acconsente all'uso dei cookie. Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Chiudi