I Ragazzi della scuola media di Vallerano, giovedì 2 aprile, hanno partecipato al primo flash mob poetico per scegliere parole di ringraziamento e di positività, #Ringraziare Voglio- Con parole e stile che raccontano chi sono (promosso da Parole O_stili), pubblicando, su tutti i profili social con l’hastag #RingraziareVoglio uno o più versi dedicati a qualcuno o a qualcosa che ci sta particolarmente a cuore.

Questa iniziativa nazionale, promossa dal manifesto delle Parole O_stili, vuole che poniamo l’attenzione su una parolina molto semplice, ma mai scontata, cioè la parolina “grazie”. Crediamo che questa attività ci possa aiutare a dare valore alle cose, perché quando riusciamo a dire “grazie”, è perché siamo riusciti a vedere il tempo che qualcuno ci ha dedicato, le scelte che le persone che amiamo hanno preso anche per il nostro bene, i gesti gratuiti che diamo per scontati o dovuti, la gentilezza che spesso ci diventa invisibile perché opera in silenzio. Uno dei dieci punti del manifesto della comunicazione non ostile dice: “Si è ciò che si comunica”- le parole che scelgo raccontano la persona che sono: mi rappresentano. E proprio da questo punto vorremmo avviare questa nostra riflessione.

Il modello per il nostro flash mob poetico sarà una lirica dello scrittore argentino Jorge Luis Borges che nel 1964 scrisse “Altra Poesia dei doni” in cui il poeta ringrazia per lo splendore del fuoco, per l’arte dell’amicizia, per le strisce della tigre, per i minuti che precedono il sonno, per la rosa… Verso la fine aggiunge: per il fatto che questa poesia è inesauribile e si confonde con la somma delle creature e non arriverà mai all’ultimo verso…

Allora perché non rendere la poesia di Borges inesauribile proseguendo nella scrittura di

questa sorta di Inno alla vita?

Prof.sse Bocchino e Lamanna

 

Allegati

I cookie ci aiutano a migliorare il sito. Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network. Cliccando su Accetto, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento si acconsente all'uso dei cookie. Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Chiudi